Come difendersi dal caldo in casa

È arrivata ufficialmente l’estate e, come ogni anno, porta con se le belle giornate, le ferie, il buon umore e soprattutto il caldo. Molto caldo. È indispensabile, quindi, tenere sotto controllo la temperatura in casa.

La percezione della temperatura è cosa molto soggettiva, tuttavia ci sono momenti nei quali siamo tutti d’accordo. A temperature ed umidità elevate il nostro corpo non percepisce una situazione di comfort e, di conseguenza, attiva il principale strumento di difesa contro il calore: la sudorazione.

Ma per i più temerari, che sfiderebbero i ghiacci polari per un po’ di fresco, ecco dei consigli e delle buone pratiche per mantenere la casa al fresco nonostante le temperature proibitive.

CONSIGLI PRATICI GENERALI

Iniziamo molto banalmente con delle buone norme e dei consigli, non sempre scontati, che ci aiutano a limitare l’entrata del calore, dall’esterno, in casa nostra.

Nelle ore più calde…

In genere da mezzogiorno a metà pomeriggio abbiamo il picco delle temperature dovuto all’angolo di incidenza dei raggi solari che sono quasi perpendicolari al suolo, in termini specifici: il sole è allo zenit.

Durante questo frangente è buona norma tenere gli scuri semichiusi e le tende abbassate in modo da limitare l’ingresso di calore dall’esterno.

tende oscuranti contro caldo

Abbigliamento e salute

Certamente non possono mancare i consigli “della nonna”, ovvero l’aver cura nel scegliere un abbigliamento di color chiaro che assorbe meno calore, e di bere molto durante tutto l’arco della giornata.

 

TENERE SOTTO CONTROLLO ELETTRODOMESTICI E CUCINA

Come risultato del loro funzionamento, gli elettrodomestici, producono calore che si diffonde nell’ambiente innalzando la temperatura. Quindi dobbiamo limitare l’uso a quelli strettamente necessari, o comunque tenerli in locali ben aerati.

In particolar modo è importante tenere sotto controllo la cucina, o angolo cottura, poiché nel suo normale utilizzo viene prodotto una grande quantità di calore. Proprio nel periodo estivo dobbiamo cercare di limitare l’utilizzo al minimo indispensabile di forno e fornelli per mantenere un clima confortevole all’interno della nostra abitazione.

elettrodomestici-calore-estate-deumarine

CALORE E UMIDITÀ

Parliamo ora di un fattore cruciale che influisce pesantemente sul calore percepito e sul nostro comfort personale: l’umidità.

Molto spesso ci soffermiamo solamente sulla temperatura, senza valutare il livello di umidità relativa presente nell’aria sotto forma di vapore acqueo, la cosiddetta “afa”.

Il caldo umido ci fa percepire una temperatura maggiore di quella dichiarata dal nostro termometro e attiva processi di sudorazione più intensi del normale. Per questo dobbiamo tenere a bada questo fattore nelle nostre case.

La maggior parte delle abitazioni in Italia, soprattutto nella pianura padana, soffre di problematiche legate all’umidità. In molti casi questa si presenta sotto forma di risalita capillare nelle murature restituendo un clima poco confortevole nei locali dell’abitazione.

Soprattutto nel periodo estivo, con il calore, questa umidità evapora lentamente rendendo l’ambiente interno saturo di vapore acqueo  e poco confortevole.

Per questo è importante arieggiare molto nelle ore più fresche, come alla sera o di prima mattina, e adottare dei rimedi per eliminare l’umidità dalla nostra casa.

Umidità di risalita? Potrebbe soffrirne anche la vostra abitazione. Scopri di più su questo fenomeno molto diffuso.

CONDIZIONATORE: ATTENZIONE AGLI SPRECHI

Per i più irriducibili e sofferenti a causa delle temperature sahariane, può venire in aiuto il condizionatore, ma con un occhio di riguardo sul suo utilizzo.

È importante ridurre gli sprechi per ottimizzare l’efficacia e eliminare inutili costi in bolletta. A questo proposito consigliamo di controllare i serramenti, in cerca di eventuali spifferi e perdite che possono intaccare il benessere negli ambienti interni.

Importante anche la scelta del climatizzatore, che deve garantire buoni livelli di efficienza energetica.

 

Quanto scritto in questo vuol essere una serie di consigli per ottimizzare la nostra abitazione e per ridurre gli sprechi di energia. Le condizioni in cui versano le nostre dimore, spesso, si riflettono sulla nostra salute e sono causa di situazioni di stress e malattie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close