muffe-soluzioni

Siamo veramente sicuri della qualità dell’aria che respiriamo nelle nostre abitazioni? Ebbene la maggior parte delle nostre murature è colpita da un problema che interessa anche la nostra salute: la muffa.

Le muffe sorgono nella maggior parte dei casi negli ambienti freddi, con poco ricircolo d’aria e nelle pareti con molta condensa superficiale. Queste, oltre a causare un danno estetico all’abitazione, sono causa anche di una pessima qualità dell’aria e dell’insorgenza di malattie respiratorie in chi vi abita.

COME SI FORMANO LE MUFFE?

Le muffe sono dei funghi che si formano attraverso il deposito di spore. Si formano principalmente negli ambienti domestici con un elevata presenza di umidità, queste, trovano terreno fertile per moltiplicarsi e i nutrienti per proliferare.

Le troviamo spesso anche nelle pareti interne con problemi di umidità e condensa, qui le spore attaccano più facilmente per poi maturare nelle classiche macchie grigio-nere.

Il tutto deriva principalmente da una sbagliata gestione della temperatura e dell’umidità relativa negli ambienti domestici. Questi due parametri devono essere tenuti sotto controllo per aver un adeguato comfort in casa. Molto spesso è anche causato da uno scarso ricircolo d’aria, che permette all’umidità di condensare e alle spore di attaccare la muratura.

Per approfondire >> 5 cose che non sapevi sulla muffa in casa

QUALI SONO LE CONSEGUENZE?

Certamente avrete notato in certe abitazioni, o in casa vostra, quelle orrende chiazze nere nelle pareti. Il danno più immediato che riscontriamo è sicuramente un fattore estetico che ci fa disprezzare e talvolta vergognare di certe zone della nostra casa.

Ma, se analizziamo più dettagliatamente e nel lungo periodo, gli effetti negativi li riscontriamo nella salute dell’uomo. Questi funghi rilasciano nell’aria le spore e delle tossine che sono dannose per chi li inala. Secondo l’OMS le muffe possono essere causa di patologie all’apparato respiratorio e al sistema immunitario come asma, bronchiti, infezioni e allergie.

E quando ci accorgiamo di avere uno sgradevole odore di muffa in casa cosa facciamo? Certo i rimedi fai da te esistono e, con un po’ di pazienza, possiamo ottenere buoni risultati. Ma inevitabilmente dopo qualche tempo il problema si ripresenterà.

SOLUZIONI

Anziché eliminare la muffa e ritinteggiare la parete, sarebbe utile individuare il problema alla radice  ed agire in funzione di esso.

Offriamo una soluzione, non definitiva, per migliorare consistentemente la qualità degli ambienti casalinghi.

Per fare ciò utilizziamo delle speciali lampade che emettono raggi ultravioletti UV-C, anche dette lampade germicida, le quali portano alla morte dei batteri e microbi che compongono la muffa. Il trattamento dura all’incirca mezza giornata a seconda delle esigenze della muratura.

Successivamente a questo trattamento è necessario avviare una pulizia con prodotti specifici, consigliati dai nostri tecnici.

Se il problema della muffa è causato da umidità di risalita nella muratura possiamo eliminare definitivamente il problema con il nostro prodotto X-Flow®

 

Close