DEPOSITI FANGOSI, ALGHE E CALCARE NELL’IMPIANTO RADIANTE

La serpentina dell’impianto di riscaldamento a pavimento viene caricata d’acqua al momento dell’installazione, per poi rimanere al suo interno per molti anni. Questo innesca processi di deterioramento dell’impianto a causa della formazione di depositi fangosi, alghe, accumulo calcareo e addirittura corrosione del tubo stesso.

CONSEGUENZE

Che problemi possono causare questi depositi? Poichè l’impianto è progettato per far fluire solamente acqua, qualsiasi deposito di materiale solido o semi-solido può essere causa di danni all’impianto…e non solo. I principali effettti negativi li possiamo vedere nelle caldaie, poichè la fanghiglia che sia accumula nella tubazione è causa della diminuzione delle prestazioni dell’impianto. Questo si traduce in un incremento dei consumi, causato dalla difficoltà di circolazione dell’acqua. Ne consegue un aumento della bolletta di acqua e gas. Tutto questo genera una diminuzione del comfort interno dovuto alla difficoltà nel riscaldamento.

La soluzione esiste…e si chiama X-Floor®

COME FUNZIONA IL DISPOSITIVO

L’acqua che scorre all’interno della tubazione genera una tensione che permette alle particelle di fanghiglia e dei sali contenuti in essa di depositare e formare uno strato dannoso per la vita dell’impianto. Il nostro dispositivo brevettato X-Floor® agisce effettuando un inversione della tensione generata, così facendo favorisce il distacco delle particelle e quindi la dissoluzione dei depositi.

 

INSTALLAZIONE

L’installazione è molto semplice ed intuitiva e può essere effettuata da chiunque. Ad una estremità del dispositivo è presente una clip che andrà ad attaccarsi al tubo di ingresso dell’acqua calda sanitaria. È adatto a tutti i tipi di tubo

DURATA DEL DISPOSITIVO: il dispositivo dura 2 anni.

 

DOWNLOAD

Materiale informativo Download

Depliant Download


SEI INTERESSATO AL PRODOTTO? CONTATTACI