Come prepararsi all’inverno – 5 punti da non scordare

manutenzione in casa

Con il finire della bella stagione è bene iniziare a pensare a tutti i lavori di manutenzione in casa, per evitare spiacevoli imprevisti nel bel mezzo dell’inverno. Impianti, stato delle pareti, tetto, sono tutte investimenti da fare ora piuttosto che dover intervenire nel bel mezzo della stagione fredda.

Vediamo qui di seguito una checklist con 5 importanti manutenzioni da effettuare prima dell’arrivo dell’inverno.

 

  1. CONDIZIONATORE

Con il finire dell’estate siamo pronti a mandare in letargo i nostri cari apparecchi che tante volte ci hanno tenuto buona compagnia nelle calde notti estive.

Ma non dobbiamo dimenticare di eseguire la regolare manutenzione per evitare spiacevoli inconvenienti al successivo riavvio. In particolare è importante pulire e disinfettare le ventole e i filtri per non incorrere in formazione di muffe e annidamento di  batteri dannosi per la nostra salute.

 

  1. COPERTURA

Se pensiamo che il tetto protegge le nostre teste dagli agenti atmosferici, non possiamo non proteggerlo a nostra volta. Come fare? Semplicemente è importante, saltuariamente, controllarne lo stato di integrità. Crepe, tegole rotte, danneggiamento della guaina sono i piccoli segnali da cogliere per evitare di dover eseguire interventi massivi in futuro e per prenderci cura  della nostra abitazione.

serramenti-inverno

  1. SPIFFERI E…SERRAMENTI

Immaginiamo una vasca piena d’acqua. Bene, ora, se noi facessimo tanti piccoli buchi ai lati di questa vasca, l’acqua uscirebbe e ne servirebbe ancora per riempirla di nuovo.

Analogamente in una casa, d’inverno, gli spifferi sono i nostri “buchi” che disperdono il calore interno, provocando così un aumento dei costi in bolletta.

Per questo motivo è sempre meglio scegliere dei serramenti performanti e soprattutto installati da persone competenti in materia. Quindi, se avete ancora le finestre di 20 anni fa, valutate bene di sostituirle e vedrete alleggerirsi la possima bolletta.

Per quanto riguarda gli spifferi possiamo in qualche modo cercare di chiuderli con dei bordini adesivi o i nastri espandenti.

 

  1. STATO DELLE PARETI

Durante il periodo invernale le nostre murature accumulano molta umidità che ristagna in esse, per poi asciugare lentamente grazie all’azione del sole d’estate. Tuttavia, non sempre questo avviene completamente, fatti specie per le zone meno esposte. Inoltre, dove la muffa ha già attecchito, non noteremo miglioramenti.

 

Per questo è importante fare il quadro generale della situazione delle varie pareti per sistemare i danni già presenti e per prevenirne la formazione nel periodo invernale.

x-flow

 

 

  1. IMPIANTI DI RISCALDAMENTO

Ultima, ma non per importanza, non possiamo non citare quell’elemento che ci fa sentire bene in casa nostra nelle fredde giornate invernali: l’impianto di riscaldamento.

La corretta manutenzione previene i danni che potrebbero insorgere nell’impianto e ne favorisce il regolare funzionamento, da questo ne deriva una riduzione dei costi in bolletta e della manutenzione straordinaria. È importante eseguire annualmente la manutenzione, da parte di un professionista, subito prima dell’inverno.

termostato-inverno

Seguici anche sulla nostra pagina facebook.

x-cal

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close